Le Eccellenze


Il Parmigiano Reggiano, eccellenza nel cuore del territorio

Un profumo intenso, sentori erbacei fino ad arrivare alla frutta secca.
Stagionature diverse per palati esigenti o per momenti diversi della giornata.
Il Parmigiano Reggiano, uno tra i formaggi più antichi al mondo, è adatto a tutti e la sua fama è stata conquistata con i fatti.
Noi italiani ne siamo innamorati, è uno degli ingredienti immancabili nelle nostre case e lo difendiamo per mantenerlo tale e quale nel tempo e nel mondo.

Oggi vogliamo fare un viaggio insieme a voi per conoscere le caratteristiche che rendono il Parmigiano Reggiano un formaggio unico nel suo genere!

Il Parmigiano Reggiano ha una storia lunga quasi mille anni e, da allora, gli ingredienti e le tecniche di produzione non sono mai cambiate.
Ma quali sono gli aspetti caratteristici?

Innanzitutto parliamo di un formaggio a pasta dura ottenuto da latte vaccino.
Il colore paglierino, è dato dall’alimentazione delle mucche fatta unicamente da erba fresca.
La stagionatura va dai 12 a oltre 36 mesi: abbiamo un Parmigiano “maturo” se ha un invecchiamento tra i 12 e i 18 mesi; “vecchio” tra 18 e 24 mesi; “stravecchio”dai 24 ai 36 mesi.
La pasta morbida può essere caratterizzata, in funzione della sua stagionatura, da granuli bianchi ottenuti grazie alla trasformazione naturale delle sostanze. Tali granuli non sono composti da grasso come normalmente si pensa, ma si tratta di cristalli di tirosina.
La struttura è a scaglie, motivo per cui è bene usare il coltello a mandorla per porzionarlo.
Una forma intera ha un peso medio variabile dai 33 ai 40 chili.
Potete riconoscere l’originale Parmigiano Reggiano DOP grazie al marchio del Consorzio del formaggio Parmigiano-Reggiano. Solo il marchio può garantire l’origine e la qualità del prodotto.

Oltre che per il suo ineguagliabile gusto, il Parmigiano è famoso anche per le sue qualità organolettiche.
Ricco di proteine, vitamine e minerali, povero di grassi e anche altamente digeribile, il Parmigiano è l’unico formaggio consigliato dai nutrizionisti.
Perfetto anche per i bambini per la quantità  di calcio e di fosforo e per l’elevata concentrazione di vitamine e sali minerali.

Non esistono motivi per non gustare uno dei prodotti che porta alta la bandiera dell’enogastronomia del mondo!


Rimane solo un punto da trattare: come gustarlo al meglio?

Il Parmigiano è un formaggio estremamente versatile e adatto a tantissime ricette della cucina italiana.
Grattugiato è il re delle preparazioni tradizionali, ma è perfetto anche per arricchire primi piatti di pasta, riso o minestre al momento del servizio.
Perfetto per le farce, ma ideale anche per essere consumato esattamente così com’è.
Accompagnato da miele, aceto balsamico, frutta secca o fresca, ma anche ingrediente per insalate o per farcire gusci di croccante pasta brisé.
Accompagnatelo poi con un buon Lambrusco per godere a pieno di tutto il buono della nostra terra.