Lo scaffale del Gusto


La_Mia_Storia_Thai_S

“LA MIA STORIA THAI: RICORDI E RICETTE” di Vatinee Sumivol, iFood Editore

Lo scaffale del gusto
L’angolo di parole e letture di Giulia Siena

La vita può essere una sorpresa ogni giorno e può cambiare in ogni momento.

Apri un libro e questo pensiero torna spesso tra le pagine; soprattutto quando questo libro è “La mia storia Thai” (iFood Editore), scritto dall’avvocato-foodblogger Vatinee Sumivol e in libreria dal 4 maggio. Per Vatinee scrivere un libro è sempre stato un sogno, ma mai avrebbe pensato di farlo davvero, come mai avrebbe pensato di diventare una food blogger, lei che non aveva mai cucinato.
In questa rubrica, prettamente di cucina, oggi parlerò di un libro che non è esclusivamente di ricette: “La mia storia Thai” è un romanzo ed è un compendio di ricette; non è un libro di facile catalogazione, ma l’unica strada che segue l’autrice è quella del racconto, raccontare la vita e raccontare il gusto di quella vita. E questo mi basta per parlarne.

Partiamo dai cambiamenti.
Di cose che sono cambiate, però, nella vita della giovane Vatinee, ce ne sono state tante: la nascita a Bangkok, l’infanzia povera e felice arricchita dall’affetto di sua nonna e dalla presenza dei suoi cugini; gli odori delle strade, i rumori del traffico e la sua voglia di crescere in fretta.
L’arrivo a Roma, le difficoltà in famiglia, il trasferimento a Singapore, poi a Monaco di Baviera; la soddisfazione negli studi e la solitudine privata, le grandi amicizie e, allo stesso tempo, le concenti delusioni. La vita a Vicenza, gli amori, i legami; poi a Palermo, poi a Bergamo, ovunque alla ricerca di quella donna in carriera che sperava di diventare; ovunque con la sua ostinazione e la sua tenacia; ovunque con coraggio e determinazione. Ed è qui, a conclusione di un percorso di crescita e solo all’inizio di un nuovo viaggio, che Vatinee si appassiona al web, spulcia le foto dei blog, osserva le ricette, legge le storie e capisce che il suo bisogno di raccontare deve trovare una pagina bianca, uno spazio virtuale. Nasce “A thai pianist” dove raccoglie pensieri, ricordi e successivamente ricette e foto; il blog diventa tappa fissa di lettori e curiosi e così Vatinee ha il suo pubblico che cresce ogni giorno. A loro fa conoscere la cucina thailandese e i suoi legami con essa.

La seconda parte di questo libro, infatti, è dedicata al gusto thai. Tante, inoltre, le ricette da replicare e da cui lasciarsi affascinare: dalla Tom Yam Goong, la zuppa agro piccante con gamberi, che ripropone i sapori piccanti e agrumati della Thailandia, al Pad Ka Prao, un piatto di carne in cui spicca la freschezza del basilico thailandese, passando per il Laab Moo, l’insalata di carne con lime e menta al Kaeng Keaw Wan Gai, il pollo al curry con verdure.

La_Mia_Storia_Thai_S
Un viaggio esaustivo e molto personale per assaporare al meglio il gusto della felicità odierna riposta nella consapevolezza del passato.