Spaghettoni allo Scarpariello di Angela Francese cuoca da Arte & Gusto

Spaghettoni allo Scarpariello di Angela Francese cuoca da Arte & Gusto

“Lo scarpariello” di Angela Francese

La cuoca di Arte & Gusto ci racconta la storia di un piatto dal nome curioso che merita di essere narrata

Oggi vi vogliamo presentare un piatto dal nome curioso, ma super gustoso e dalla preparazione molto veloce e che veniva preparato, e si prepara tuttora, in tutta la Campania.

Vi state chiedendo come mai il nome “scarpariello”? nel dialetto napoletano lo scarpariello è il calzolaio.

Quindi questo piatto si usava prepararlo in quelle botteghe o laboratori in quanto la sua preparazione richiedeva pochi ingredienti, ma di qualità.

Altra caratteristica che lo rendeva ancora più attinente a questi artigiani era la velocità della preparazione in ultimo è che si tratta di un piatto molto nutriente visto che oltre ai carboidrati necessita di molto formaggio per la sua preparazione.

Il formaggio ai calzolai non mancava mai, sin dai tempi remoti questo prodotto è sempre stato considerato una “moneta”. Infatti la maggior parte degli allevatori pagavano in “natura” i calzolai per le riparazioni che facevano effettuare alle loro scarpe.


Ecco la ricetta per 4 persone

Spaghettoni di Gragnano 400 g.
Pomodori rossi e maturi 500 g.
Due denti di aglio
Olio evo
Basilico
Parmigiano Reggiano 36 mesi 300 g.
Pepe nero q.b.
Sale qb

Procedimento: Versare dell’olio evo in una padella, schiacciare due denti d’aglio nell’olio caldo e lasciare abbrustolire lievemente. Togliere l’aglio e aggiungere i pomodorini tagliati a filettini, (sarebbe ideale per questa ricetta utilizzare i Pomodorini del Piennolo) ma introvabili a queste latitudini. Aggiungere qualche foglia di basilico, lasciare insaporire e allungare se necessaria acqua calda.

Quando la pentola bolle versare la pasta e lasciarla in acqua bollente sino a metà della cottura prevista. E’ il momento di tirarla dall’acqua con l’aiuto di una pinza da cucina e versarla nella padella dove si sta cucinando il sugo di pomodoro. Con il mestolo versare acqua bollente dalla pentola nella padella mescolare delicatamente con un cucchiaio di legno quando manca un minuto dal termine della cottura, versare a poco a poco il parmigiano reggiano 36 mesi e amalgamare bene. Guarnire con delle scaglie di grana, basilico e una spolveratina di pepe nero e servire.


Angela Francese è nata a Tramonti (SA) ancora giovanissima segue i genitori pizzaioli, che per motivi di lavoro si trasferiscono prima a Mantova, poi ad Alessandria dove inizia a lavorare come cuoca  proponendo ricette della tradizione campana e nazionale. Incontra Mario Francese che diventa suo marito. Rileveranno la pizzeria dei genitori e insieme alla famiglia di lui in seguito approderanno a Parma per fondare prima Le Coccole e poi Arte & Gusto sito in via Emilia Est, 97.

 

L’autore


Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *