Tag: Ndunderi


Gli Ndunderi di Minori (SA) da Arte&Gusto

Ciao sono Monica di Arte & Gusto, oggi vi ho preparato un’antica tipologia di Pasta che si chiama “Ndunderi” e sono originari di un paesino della Costiera Amalfitana chiamato Minori.

Gli “Ndunderi” secondo alcuni sarebbero l’evoluzione delle “palline latine” un piatto che si preparava nell’antica Roma con un impasto di farina di farro, acqua e a seconda della disponibilità si aggiungeva formaggio o ricotta e si condivano con butirro (burro).

Oggi a Minori gli “Ndunderi” sono legati ai festeggiamenti di Santa Trofimena.  Una festa millenaria, che si celebra con 3 feste patronali: il 5 novembre, il 13 luglio e infine il 27 novembre in ricordo del ritrovamento delle reliquie avvenuto il 27 novembre 1793.


Ricetta per la pasta

Ingredienti x 4 persone
Farina g.
Ricotta g.
Uova g.
Formaggio di vacca g.
Fagioli g. 250
Sale e pepe g.
Noce moscata g.
Parmigiano reggiano.

Procedimento

Fare una fontanella con la farina e aggiungere acqua, impastare non energicamente, l’impasto non deve prendere elasticità, formare dei cordoni di pasta, grossi quanto un pollice, staccare dei pezzettini d’impasto e con il palmo della mano e fare dei tocchetti lunghi del diametro di circa un cm e mezzo, schiacciarli con un dito in mezzo per renderli concavi,passarli su una riga gnocchi o su una forchetta e disporli su un vassoio infarinato.

Mettere a bollire una pentola, salare e calare la pasta, condirli a piacere con qualsiasi tipo di salsa, (prediligono i sughi a base pomodoro e carne di maiale) guarnire con una spolverata di pepe nero, parmigiano reggiano e qualche foglia di basilico.

Io li ho conditi con una salsa ai frutti di mare, adagiati su un passato di cannellini alla quale poi ho aggiunto una grattugiata  di bottarga di tonno.

 

L’autore